La Cattedrale di Burgos in Spagna, patrimonio dell’UNESCO

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Cattedrale di BurgosLa cattedrale di Burgos in Spagna, è uno dei migliori e più riusciti edifici gotici spagnoli che unisce alla maestosità dello stile gotico anche eleganza ed armonia amalgamando anche gli altri stili artistici che sono succeduti alla costruzione del 1221 e che si è conclusa nel 1765.

La cattedrale di Burgos è dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, per la complessità e e la numerosità delle opere che la compongono.

Architettura della cattedrale di Burgos

La cattedrale è lunga 84 metri, larga 59 mentre la navata centrale misura 11 metri di altezza. Le torri sono alte 84 metri e impreziosite da guglie frastagliate realizzate nel xv secolo, al centro la Porta del Perdon rappresenta i Re di Castiglia.

All’interno la Porta Sarmental è un complesso scultoreo con l’immagine di un Cristo Pantocratore circondato da apostoli ed evangelisti.

La navata centrale si pregia di un tamburo di rara bellezza sormontato da una meravigliosa volta che custodisce le spoglie di El Cid Campeador, e di sua moglie Donna Jimena. Nelle prossimità si può ammirare la scala Dorata du Diego de Siloé in stile rinascimentale italiano.

Nella cattedrale si contano ben 19 cappelle che rcciudono numerose opere dell’arte orafa, ebanista e pittorica.

visita il sito della cattedrale

Cattedrale gotica di Burgos

Interno Cattedrale gotica di Burgos

Soffitto cattedrale di Burgos

esterno cattedrale di Burgos

 

La Cattedrale di Burgos in Spagna, patrimonio dell’UNESCO ultima modifica: 2017-01-16T09:12:36+00:00 da Stefano Torselli
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

commenta