La cattedrale di Strasburgo, tesoro del gotico francese

Cattedrale di StrasburgoLa cattedrale di Strasburgo è un “prodigio di grandezza e leggiadria”, come la definì Victor Hugo.

E’ un edificio gotico sorto sulle fondamenta di una costruzione romanica precedente la cui edificazione, protrattasi per tre secoli a partire dal 1176, è la realizzazione di un sogno dovuto al genio dei capimastri francesi renani.

Ultimata nel 1439 con una sola torre coronata da una guglia, con i suoi 142 metri è il duomo più alto esistente in Francia.

Storia e stile della cattedrale di Stresburgo

L’edificio è in arenaria rosa dei Vosgi: le parti più antiche (abside, coro, transetto nord e cappella di Sant’Andrea) risalgono al XII secolo, quando il vescovo Corrado I ne intraprese la costruzione; nel XIII secolo furono ultimati, in stile gotico, il transetto sud, la navata e la cappella di San Giovanni.

La facciata occidentale, iniziata nel 1277 da Erwin, detto “di Steinbach”, fu continuata da J. Gerlach e U. Ensingen, mentre la guglia dell’alto campanile (142 m) fu completata nel XV secolo da J. Hultz. Vennero poi costruite le cappelle di San Lorenzo (1495-1505) e di San Martino (1515-1521), la sacrestia e il chiostro (XVIII).

Il transetto sud, già in stile gotico, presenta volte ogivali che poggiano sul famoso “pilastro degli angeli”, ornato da uno straordinario insieme di statue su tre ordini.

All’interno, illuminato da una serie di ben 71 vetrate policrome realizzate tra il XIII e il XV secolo, merita attenzione il cinquecentesco orologio astronomico dotato di un meccanismo che al rintocco dei colpi di mezzogiorno fa sfilare davanti a Cristo i dodici apostoli. Di grande pregio sono i portali risalenti ad epoche diverse.

La cattedrale di Strasburgo rivelò al giovane Goethe lo spirito dell’arte gotica, mentre questi si trovava nella città per assistere al corteo nuziale della futura regina di Francia, Maria Antonietta.
Qualche anno più tardi il poeta cambiò idea trovandosi davanti ad un altro monumento del gotico, il Duomo di Milano: arrivò a definire le forme gotiche miserabili, inesatte e prive di inventiva.

Cattedrale di Strasburgo, Francia

Facciata Cattedrale di Strasburgo

 

La cattedrale di Strasburgo, tesoro del gotico francese ultima modifica: 2017-01-16T08:59:52+00:00 da Stefano Torselli

commenta