Abbazia di Fossanova a Priverno, gotico cistercense in Italia

L’abbazia di Fossanova sorge a Priverno, in provincia di Latina, iniziata nel XII secolo, in seguito alla concessione ai cistercensi di un antico monastero benedettino, ai margini delle Palud Pontine.

I monaci cistercensi bonificarono la zona, costruendo un canale (da cui il nome della località); innalzarono poi la chiesa, dedicata alla Vergine, consacrata nel 1208 da papa Innocenzo III.

Lo stile

L’abbazia è l’archetipo dello stile gotico cistercense in Italia; i monaci fedeli alla regola austera di S. Bernardo edificarono un’abbazia semplice, ma di grande effetto, dovuto soprattutto all’utilizzo della pietra nuda come principale elemento di costruzione e di decorazione, con lo scopo di esaltare la costante ricerca di spiritualità, benchè, a contraddizione di ciò, vi siano tracce di affreschi del Trecento, alcuni dedicati a san Tommaso d’Aquino, dottore della Chiesa che nell’abbazia morì nel 1274 e vi fu sepolto.

interno dell'abbazia di Fossanova

sala capitolare dell'abbazia di Fossanova

sala capitolare dell’abbazia di Fossanova

Elementi architettonici

Interamente costruita in travertino, l’Abbazia di Fossanova presenta caratteri stilistici unitari, propri del primo gotico e di chiara origine borgognona, nella pianta, nello slancio della navata centrale, nell’elegante cornice che lega, al di sopra delle arcate, le lunghe pareti della navata, i muri del transetto e del coro.

La stessa purezza di forme distingue le costruzioni conventuali: il chiostro; la sala capitolare, dove si notano i tipici motivi cistercensi dell’ogiva affusolata e dei capitelli cosiddetti à crochet finemente levigati; il refettorio, in cui si conserva integro il pulpito di lettura.

capitelli nell'abbazia cistercense di Fossanova

 Spiritualità

All’interno lo spazio è tendente al verticalismo, benchè frenato dalla robustezza delle strutture, e si associa simbolicamente al desiderio di elevazione verso Dio.Quella dell’abbazia di Fossanona è una grandezza spoglia e razionale: l’architettura del convento cistercense e della chiesa cui si appoggia resta nuda per consentire ai fedeli il raccoglimento; si aprono delle grandi finestre ornate di vetrate monocrome, e non figurative, che lasciano abbondantemente penetrare la luce del sole.

abbazia di Fossanova, vista aerea

Abbazia di Fossanova a Priverno, gotico cistercense in Italia ultima modifica: 2017-01-15T19:19:42+00:00 da Stefano Torselli

One Response

  1. Alessandra Liberati 15 luglio 2017 Rispondi

commenta