Sedute spiritiche e la moda dello spiritismo

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

La storia dello spiritismo moderno inizia nel 1848 con la maggiore delle sorelle Fox: per occupare il tempo della annoiate sorelle adolescenti che passavano lunghi pomeriggi nella fattoria a Hydesville nello stato di New York iniziarono a praticare delle sedute spiritiche.

Il loro iniziale gioco divenne presto un buon affare chiedendo un obolo agli invitati per assistere ai loro tentativi di comunicare con gli spiriti. Dopo pochi mesi le tre sorelle giravano gli Stati Uniti per mostrare a tutti lo spiritismo fino a sbarcare in Inghilterra.

Secondo la tradizione gli spiriti sono anime di persone morte che cercano di mettersi in contatto con parenti o persone che possono in qualche modo aiutarle.

Per una seduta spiritica serve una medium che riesca  mettersi in contatto con lo spirito durante le sedute spiritiche, formulando la mitica frase ‘ se ci sei batti un colpo’.

Il termine spiritismo si deve ad Allan Kardec che lo coniò nel 1857.

Le sorelle Fox, spiritiste

Le sorelle Fox, spiritiste

Allan Kardec

Allan Kardec, spiritistaConosciuto anche come Hippolyte Leon Denizard Rivail, Allan Kardec fu pedagogista e filosofo, passando alla storia come il codificatore dello spiritismo. Dopo aver studiato le sedute spiritiche, di moda a metà ottocento, applicò la scienza empirica per cercare cause ed effetti, interrogando gli spiriti raccolse molti dati che confluirono in una ricerca sistematica che partorì una dottrina che vide la luce nel suo volume ‘ Il libro degli spiriti’. Nel 1858 fondò la società Parigina degli studi spiritisti e fondò anche una rivista. In seguito pubblicò, ‘ Cos’è lo spiritismo’, ‘Il libro dei medium’, ‘Il vangelo secondo lo spiritismo’, ‘Il cielo e l’Inferno’ e’ La genesi’.

All’età di 64 anni Kardec muore a Parigi nel 1869, riposa ora nel cimitero di Pere Lachaise, meta di pellegrinaggi di tutti coloro che sono affascinati di occulto e atmosfere gotiche.

Esistono ancora gli spiriti

Come tante per altre manifestazioni paranormali lo spiritismo ha ancora molti seguaci, per loro lo spiritismo è una scienza della natura, una filosofia perché risponde alle domande fondamentali dell’uomo, è una dottrina che racchiude le leggi e i principi di Allan Kardec belle sue opere di cui ricordiamo ‘Il libro degli spiriti’.

foto di una seduta spiritica

Come si svolgono le sedute spiritiche

La seduta spiritica rappresenta il momento cruciale dell’esperienza con gli spiriti, con questo sistema si può parlare con loro, ecco come procedere:

ben inteso che i partecipanti debbano essere seriamente convinti e seri nel loro ruolo, è necessario scegliere un luogo adatto, possibilmente all’aperto e comunque silenzioso, se al chiuso è bene purificare l’aria con incenso. Il numero massimo dei partecipanti alla seduta dovrebbe essere di sei o sette.

Si consiglia di usare un tavolo a 3 gambe in legno che non contenga chiodi o nodi, ma comunque in mancanza anche un tavolo moderno può andare bene. Le sedute spiritiche dovrebbero essere guidate da un medium mentre un segretario, che non partecipa, ma prende appunti e vigila sull’andamento dei fatti. Se non c’è un medium è necessario comunque un capogruppo che guida la seduta e comunica con lo spirito.

La tavola ouya

L’entità comunica attraverso l’ouya, uno strumento triangolare con un foro al centro che tutti i partecipanti alla seduta toccano con le dita e ne seguono lo spostamento sulla planchette, un foglio o una tavoletta in cui sono scritte le lettere dell’alfabeto, SI NO, NON SO, NON POSSO RISPONDESE e i numeri allo 0 al 9.

Quando è tutto pronto il medium, o capogruppo recita una preghiera, alla fine dice: In Pace, e inizia la seduta, quando arriva lo spirito ouya inizia muoversi, chi guida la seduta pone le domande e l’ ouya si sposta su lettere o numeri della planchette.

Chi si sente in difficoltà può lasciare il gruppo senza problemi, non essendo una catena non interrompe la seduta. Silenzio, luci soffuse e candele aiutano la concentrazione, gli esperti consigliano di praticare sedute spiritiche alla presenza di medici o persone esperte perché c’è il rischio possessione da parte di uno spirito, detto burlone cioè negativo che può causare danni a qualche partecipante.

planchette per seduta spiritica

planchette per seduta spiritica

leggi anche Il lato oscuro del vittoriano – Spiritismo e “paranormale”

Sedute spiritiche e la moda dello spiritismo ultima modifica: 2017-01-12T11:58:41+00:00 da Stefano Torselli
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

commenta