Incipit – Discesa nel Maelstrom di E.A. Poe

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Discesa nel Maelstrom di E.A. Poe, incipit del romanzo:

Avevamo raggiunto la sommità della rupe più alta. Per qualche minuto il vecchio sembrò stanco per parlare.

Incipit Discesa nel Maestrom E.A. Poe«Non molto tempo fa», disse alla fine, «avrei potuto guidarla su questa strada come il più giovane dei miei figli, ma tre anni fa, mi accadde un fatto mai accaduto prima a un essere mortale — almeno tale che nessun uomo è sopravvissuto per raccontarlo— e le sei ore di terrore mortale che ho passato mi hanno spezzato il corpo e l’anima. Lei crede che io sia un uomo molto vecchio — ma non è così. Bastò un solo giorno per mutare in bianco il nero corvino dei miei capelli, per fiaccarmi le membra, per spezzarmi i nervi, così che tremo al minimo sforzo e ho paura perfmo delle ombre. Lo sa che non riesco a guardare giù da questo- piccolo dirupo senza che mi vengano le vertigini?»

Il «piccolo dirupo» sul limite del quale si era fermato a riposare tanto imprudentemente che la maggior parte del suo corpo pendeva nel vuoto e non aveva altro appiglio per evitare di cadere che i gomiti puntati sul ciglio estremo — questo «piccolo dirupo» si elevava, una parete di scintillante roccia nera a strapiombo su un precipizio, di quattro o cinquecento metri al di sopra del mondo di rocce sottostanti.

Niente al mondo avrebbe potuto indurmi ad avvicinarmi a meno di cinque-sei metri dal ciglio, ma ero così agitato per la posizione tanto pericolosa del mio compagno, che caddi lungo disteso per terra, abbrancato ai cespugli che sorgevano intorno a me, senza aver il coraggio di guardare in alto e lottando per allontanare da me la paura che la base stessa della montagna corresse il pericolo di essere sradicata dalla furia- del vento.

Passò un bel po’ prima che potessi ragionare e trovare il coraggio di tirarmi su a sedere e guardare lontano. «Deve superare queste fantasie», disse la guida, «l’ho condotta qui perché possa vedere meglio la scena dell’evento di cui ho parlato e per raccontarle l’intera storia, con il luogo, dove è avvenuta, proprio sotto i suoi occhi.»

Incipit – Discesa nel Maelstrom di E.A. Poe ultima modifica: 2017-01-11T16:06:01+00:00 da Stefano Torselli
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

commenta