La Torre di Londra

La torre di LondraRisalente al 1078 la Torre di Londra è un vasto complesso di edifici a forma quadrata, antica fortezza dei Normanni che servì in seguito come prigione di Stato e tuttora conserva fra l’altro, in una delle torri esterne, i gioielli della corona.

Sorge all’angolo sud-est delle mura che recingevano la zona, oggi chiamata City, a est del Tamigi, che con il complesso monastico e reale di Westminster, all’estremità ovest, costituiva la Londra Medievale.

Per più di 900 anni la Torre di Londra fu sinonimo di paura: tra le sue mura venivano rinchiusi coloro che avevano offeso il monarca. Pochi godevano di relative comodità; la maggior parte versava in condizioni spaventose. Molti non ne uscirono vivi e subirono tremende torture prima di incontrare una morte violenta sulla vicina Tower Hill.

Fin dai tempi di Carlo II (1660-1685), quando i gioielli della corona e la collezione di armature, simboli di ricchezza e potere, vennero esposti al pubblico per la prima volta, la Torre di Londra è stata un’attrazione turistica.

Attrattive turistiche

Oggi è soprattutto il lato gotico ad attirare i visitatori. I luoghi del complesso da non perdere per i visitatori amanti del goth sono: la Tower Green, il luogo dove venivano giustiziati i prigionieri privilegiati, lontano dalle folle della Tower Hill.

Solo sette persone morirono qui, comprese due delle sei mogli di Enrico VIII (Anna Bolena e Caterina Howard) e Lady Jane Grey; la Martin Tower dove sono conservati alcuni degli oggetti più crudeli di tutte le armerie, che venivano utilizzati per estorcere confessioni ai prigionieri.

Molte delle vittime della ruota, usata per stirare le membra, e di un altro apparecchio usato invece per comprimerle, venivano torturate perché le loro idee politiche e religiose erano in contrasto con quelle del re.

Qui, oltre ai vari strumenti di tortura, sono esposti il ceppo e la scure del boia.

Nella White Tower sono invece esposti il ceppo e la scure usati per la decapitazione di Anna Bolena (in realtà la seconda moglie di Enrico VIII fu decapitata con una spada).

Lady Jane Grey

I corvi della torre

I celebri abitanti della Torre sono una colonia di 8 corvi; non si sa da quando si stabilirono qui, ma una leggenda dice che se dovessero abbandonare la torre l’impero si dissolverebbe. Per questo motivo i volatili hanno le ali tarpate da un lato, cosa che rende loro impossibile volare. Il Ravenmaster, una delle guardie, si occupa di loro.

Nel fossato un memoriale ricorda alcuni dei corvi che sono morti nella torre dagli anni ’50 a oggi.

i corvi della torre di Londra

Un fatto misterioso

principi della torre LondraUno dei misteri più oscuri della torre riguarda due giovani principi, figli ed eredi di Edoardo VI. Essi furono imprigionati nella torre dallo zio, Riccardo di Gloucester, quando loro padre morì nel 1483.

Non furono più visti: probabilmente vennero assassinati nella Torre, vittime innocenti dello zio che lo stesso anno fu incoronato con il nome di Riccardo III. Nel 1674 gli scheletri di due ragazzi furono trovati nei pressi della Bloody Tower, durante i lavori di ristrutturazione. Si suppone che i due bambini furono soffocati durante il sonno nella Torre di Londra.

La Torre di Londra ultima modifica: 2017-01-11T18:31:21+00:00 da Stefano Torselli

commenta