Cattedrale di Saint Bavon a Gand in Belgio

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Nella città di Gand, in Belgio, si trovano ben tre mirabili esempi dell’arte gotica: la cattedrale di Saint Bavon, la Chiesa di san Luca e la torre Beffroi.

Cattedrale gotica di san Bavon BelgioLa città di Gand deve il suo nome all’origine celtica che significa “confluente”, poiché è sorta tra i due fiumi: Lys e Scheda. Lo sviluppo della città si ha principalmente a partire dal VII secolo che vede la costruzione dell’abbazia di Saint Pierre e Saint Bavon.

Dopo che i vichinghi distrussero la città nel 851 e 879 fu costruito un castello dai conti di Fiandra che divenne il nucleo dell’attuale città. Intorno all’anno mille la città divenne tanto da popolosa da contare 65.000 abitanti.

La Cattedrale di Saint Bavon

Nel decimo secolo il vescovo di Girai e Noyon, Transmarius, fece erigere una cappella in favore di Saint Jean, nel XIII secolo la cappella fu ingrandita con due cappelle ai lati e una chiesa mentre ad ovest venne costruita una torre.
Il nome della cattedrale risale al 1540, quando Charles Quint prese una serie di misure repressive contro la città che si era ribellata ad una tassa di guerra dell’imperatore. Charles Quint costruì una cittadella fortificata nel luogo dell’abbazia di Saint Bavon che rase al suolo. I capitoli dell’abbazia furono allora portati alla chiesa di Saint Jean che fu ribattezzata in Saint Bavon.
Nel 1559 il papa scelse questa chiesa come sede episcopale, e Saint Bavon divenne cattedrale.

Architettura

Questa splendida opera gotica racchiude diversi stili architettonici: il romanico per la cripta e il gotico ornato e gotico tardo per l’architettura e le decorazioni.
Lo spazio interno della cattedrale è immenso ed articolato in tre navate in stile gotico brabançonne, il transetto e le cappelle radianti laterali.
Il coro è parzialmente aperto al pubblico e si accede tramite una scala di una decina di gradini, rinchiude i mausolei dei vescovi di Gand sepolti nella cripta insieme a a parecchie opere d’arte tra le quali la statua di Saint Pierre e Saint Paul.
La torre della facciata occidentale è anch’essa in stile gotico brabançonne, alta 89 metri e costruita tra il 1462 e il 1534.
Le vetrate risalgono al XIX secolo.

Tra i tesori della cattedrale il polittico dell’Adorazione dell’Agnello mistico dei fratelli Van Eyck costituito da 10 pannelli di legno di quercia realizzato nel 1432 che è considerato uno dei più insigni capolavori della pittura fiamminga del XV secolo.
In questa chiesa troviamo anche, di Rubens, L’entrée de Saint-Bavon au cloître del 1623; un maestoso pulpito di rovere e marmo del 1741; l’organo barocco del 1653; la cripta con gli affreschi del XV e XVI secolo e una notevole collezione di oggetti di culto.

Cattedrale di saint Bavon

Cattedrale di Saint Bavon a Gand in Belgio ultima modifica: 2017-01-16T09:49:20+00:00 da Stefano Torselli
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

commenta