Il funerale vittoriano – Il buffet funebre e i funeral biscuits

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

biscotti da funeralePer i parenti e gli amici intervenuti alla celebrazione, era sempre imbandito un buffet funebre: ornata di fiori e drappi, la tavola non mancava mai di offrire un vino speziato caldo in inverno, bevande rinfrescanti in estate e gli immancabili biscotti funebri.
L’usanza di offrire biscotti ai funerali era in voga in Inghilterra sin dalla fine del ‘600 e si era diffusa in America tramite i padri pellegrini. Ma è in età vittoriana che questa consuetudine era diventata quasi un obbligo, trasformando i biscotti in vero e proprio ricordo funebre.

Biscotti funebri vittoriani e “arval bread”

Di forma tonda o cilindrica, erano biscotti estremamente sobri, fatti con burro, farina e poco zucchero che venivano incartati singolarmente in fogli di carta su cui era stampato un messaggio di ringraziamento per essere intervenuti e qualche riga di ricordo del defunto.
L’incarto era fermato con ceralacca spesso a forma di teschio, ossa o clessidra. In inghiltera l’impasto era morbido, simile al Pan di Spagna, mentre in America erano diffusi frollini aromatizzati con melassa, cumino e zenzero.

forma per fare biscotti per funeraleErano tagliati con formine di legno scolpite a mano e spesso recavano in rilievo una croce, un cuore, un teschio o un cherubino.
Altro cibo molto diffuso era l’”Arval bread”, un piccola pagnotta che veniva distribuita da una donna della famiglia proprio davanti alla bara nel momento in cui tutti gli invitati stavano per tornare alle loro case: l’Arval bread non veniva quindi consumato al funerale e spesso un panino veniva appoggiato sulla salma e chiuso con essa nella bara.

Nella Londra vittoriana  molte panetterie e pasticcerie si facevano concorrenza offrendo la preparazione di funeral biscuits con incarti riccamente ornati e personalizzati e interi buffet funebri particolarmente coreografici a prezzi vantaggiosi e in tempi record, anche per “lutti improvvisi”.

Il funerale vittoriano – Il buffet funebre e i funeral biscuits ultima modifica: 2017-01-11T15:55:22+00:00 da Irene Marone
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

commenta